Salvatore Laisa
Pubblicato il

The Next(.js) blog

Autore

il logo di Next.js

Devo ammettere che questo blog ormai ha visto più rifacimenti che articoli 🤣.

Che è successo?

Quindi sì, l'ho (ri)fatto di nuovo, ho cambiato il sistema sotto al cofano che gestisce il sito... anche se questa volta va detto che non ho fatto cambiamenti radicali come in passato (tipo da WordPress a Ghost) ho mantenuto il paradigma del sito statico generato sulla base di file Markdown, ho mantenuto Github come hosting (Pages) e come tool di automazioni (Actions) ma ho cambiato il framework di generazione del sito passando da VuePress a Next.js.

E niente altro?

Beh come si può vedere ho cambiato layout proseguendo la mia strada verso il minimalismo assoluto 🤓.

Con l'età che avanza apprezzo sempre di più le cose semplici ed immediate quindi volevo che il mio blog fosse il primo esempio di questo tipo. Che poi è anche qualcosa che paga sotto alcune metriche, come per esempio:

Il report di Lighthouse della home page di questo sito del 02/07/2021

E, piccola nota, ho rimosso lo script di Google Analytics, quindi io non avrò alcun dato su visualizzazioni e dintorni (ecchissene) e voi un posto in meno nel web dove verrete tracciati 😉.

Motivazione

Non ero contentissimo del tema VuePress che stavo usando prima, più che altro per una questione di performance poi come già scritto sopra volevo un layout più minimalista e tipografico e nel "parco temi" di VuePress non ho trovato nulla che mi convincesse.

Ho iniziato a guardare subito verso Next.js e non ci ho messo molto a trovare questo starter su cui mi sono basato, che bene o male includeva un pò tutto quello che mi interessava. Non nascondo che speravo di dover fare meno customizzazioni a livello di codice, ma alla fine ne è valsa la pena.

Quanto durerà questa versione?

Conto di non fare altri grandi stravolgimenti nel medio termine (e anche questo di per se non è stato un vero stravolgimento dalla versione precedente) ma dipende quando uscirà qualche nuovo giocattolino che attirerà la mia attenzione...