Salvatore Laisa
Pubblicato il

Spotify Daily Drive è il mio vero radio-killer

Tempo di lettura: 2 minuti

Autore

L'introduzione per la playlist dal client desktop. L'introduzione per la playlist dal client desktop.

In realtà questa feature esiste in Italia già dall'autuno, ma per qualche strano motivo mi era sfuggita... poi grazie a una notifica dell'app mobile, ho scoperto la mia nuova dipendenza giornaliera!

Questo secondo me è uno dei migliori esempi di mix tra contenuti creati da persone e suggerimenti di machine-learning: ogni giorno Spotify crea (o meglio, riscrive) una playlist di circa 3 ore con contenuti misti tra cui:

  • notizie del giorno
  • musica ascoltata frequentemente
  • podcast suggeriti
  • nuova musica suggerita

che mi sembra un ottimo bilanciamento per avere in un'unico posto qualcosa da ascoltare velocemente e allo stesso tempo sapere costa sta succedendi nel mondo.

In una settimana che ho scoperto questa feature posso dire che per me personalmente è la fine definitiva dello scarsissimo utilizzo che faccio della radio.

Per me la radio è quell cosa che sono "costretto" ad ascoltare i primi secondi quando accendo la macchina (le poche volte che la uso ormai...), purtroppo l'autoradio che ho di serie, nonostante supporti ovviamente le connessioni Bluetooth e si colleghi subito al mio telefono, all'avvio non rimane sull'ultima sorgente audio utilizzata ma parte della radio e poi devo manualmente passare al BT, quindi qualche secondo sono costretto a sentirlo ogni volta che giro la chiave.

Non nascondo che qualche volta quei secondi di radio siano poi diventati anche decine di minuti, perché magari c'è in onda qualche canzone che ti piace o sento qualche notizia che attira la mia attenzione... ma appuno questa situazione è puramente casuale.

E ora posso avere lo stesso risultato, in maniera anche più sintetica, senza dover dipendere dal caso. Bye bye radio, non mi sei mai mancata 🤓.

E giusto per chiudere con una citazione super-classica:

...e comunque no, alla fine sono stati i Podcast e la musica in streaming!